Villa Badoer

Villa Badoer

Nel 1554 Palladio progetta una villa per il nobile veneziano Francesco Badoer. Costruita e abitata nel 1556, la villa doveva essere funzionale alla conduzione dei campi e insieme segno visibile della presenza, per così dire "feudale", dei Badoer sul territorio. Nelle barchesse Palladio usa l'ordine tuscanico. Il fuoco visivo del complesso è calibrato sull'asse dominato dal grande frontone triangolare retto da colonne ioniche, tanto che fianchi e retro della villa non sono assolutamente caratterizzati. La struttura distributiva del corpo dominicale presenta la consueta organizzazione palladiana lungo un asse verticale, con il piano interrato per gli ambienti di servizio, il piano nobile per l'abitazione del padrone e infine il granaio. Tutte le sale sono coperte da soffitti piani e sulle pareti, Giallo Fiorentino ha disegnato complessi intrecci di figure allegoriche, dai significati in parte ancora oscuri.

Villa Badoer
via T. Tasso 3, Fratta Polesine, Rovigo
tel. +39 0425 21530  fax +39 0425 26270
e-mail: cedi@turismocultura.it
www.provincia.rovigo.it/cultura
Visite/Open to the public:
giovedì, sabato, domenica: 10.00 - 12.00 / 15.30 - 18.30
Thursdays, Saturdays, Sundays: 10.00 – 12.00 am / 3.30 – 6.30 pm

Fino al 28 giugno in occasione della sezione della mostra  Art Déco dedicata a Gio Ponti:
feriali 10.00 - 13.00 /  14.00 - 18.00
sabato e festivi 10.00 - 13.00 / 14.00 - 19.00
chiuso i lunedì non festivi